Locali amati dagli studenti: StudioTamat progetta a Garbatella Tre de Tutto, il posto giusto per fare aperitivo

A Roma, nello storico quartiere Garbatella, un antico pastificio abbandonato diventa Tre de Tutto: un locale dagli interni vissuti che dosa spirito popolare, ricercatezza e innovazione

Questo locale che affaccia su piazza Sant’Eurosia è un perfetto connubio tra tradizione e innovazione. I proprietari Mirko Tommasi e Daniele Notte propongono i classici della cucina romana rivisitati “prendendo ispirazione da uno dei quartieri più veraci di Roma”. Il menù di Tre De Tutto si abbina al suo design, grazie a una selezione di bevande e piatti ispirati alla storia della città, in un distillato di garbo e gentilezza tutto da assaporare.

© Photo: Seven H Zhang

Quanto è bella Garbatella

Tre de Tutto è un sapiente esercizio di equilibri e contrasti che accoglie gli avventori con una luce al neon che non lascia nulla da intendere: Quanto è bella Garbatella! Come non ricordare Nanni Moretti in vespa tra gli edifici in barocchetto di questa nota zona di Roma, molto amata da turisti e cittadini. La leggenda narra che il nome dello storico quartiere fu ereditato da una donna “garbata e bella” che aprì qui un’osteria molto frequentata “ostella”. Appunto: l’unione delle due parole, o anche di “garbata” e “ostella”, le valse il soprannome di Garbatella.

© Photo: Seven H Zhang

Un locale sospeso tra colori, profumi e sapori

Il risultato del progetto di StudioTamat è un locale vivace e pieno di colori che mixa le tonalità neutre e le finiture modeste dell’edificio preesistente con elementi senza tempo. Tra cui un pavimento in microcemento, sedie vintage in metallo, panche imbottite in pelle, luci al neon e grandi piante in vaso.

Abbiamo lasciato le pareti grezze, con gli intonaci originali, a dialogare con il design contemporaneo degli elementi architettonici che caratterizzano lo spazio, dal bancone pulito che domina il bar, alla scala squisitamente pop del ristorante”, spiega il progettista Soddu, cofondatore di StudioTamat.

Le sale presentano tavolozze di colori audaci studiate dalla Colour Consultant Sabina Guidotti. Lo spazio è caratterizzato dalle piastrelle di maiolica blu a contrasto con la malta dell’intonaco grezzo, oltre al bancone del bar in marmo con vivaci venature arancio e viola e una scala metallica gialla effetto industrial.

I due livelli del locale sono collegati da un “tunnel scala” color corallo che conduce al piano di sotto. Qui la sala è contornata da pareti blu chiaro e carta da parati con grafica cartoon-style.

© Photo: Seven H Zhang

© Photo: Seven H Zhang

© Photo: Seven H Zhang

© Photo: Seven H Zhang

© Photo: Seven H Zhang

© Photo: Seven H Zhang

© Photo: Seven H Zhang

project: StudioTamat

project: StudioTamat

 

Tags:
0 commenti

Scrivi un commento