Consigli d’arredo: 5 idee per interni in stile nordico

Non passa mai di moda e arreda le case senza correre il rischio di stancare. Dallo stile Japandi alle ultime tendenze, idee e consigli per progettare gli interni in stile scandinavo

Quello Nordico, più che un home design è uno stile di vita. Fatto di linee pulite e tinte tenui, rende gli ambienti funzionali e giocosi pur mantenendo una sobria eleganza.

Essenziale, materico e dal potere calmante, lo stile scandinavo è fatto di arredi, ancorati alla cultura e alle tradizioni dei paesi del nord europa, che resistono alle mode del momento e si adattano alle nuove tendenze.

Nonostante questo stile sia sulla cresta dell’onda da vari anni, non annoia architetti e interior designer che lo scelgono sempre più per l’arredo della casa. Ciò è dovuto alle caratteristiche di questi interni: ordinati e confortevoli con atmosfere accoglienti grazie ad arredi armonici e minimalisti.

Per accostarsi al Nordic Style e ottenere un buon risultato è necessario conoscere i suoi caratteri predominanti. E’ importante saper dosare i vari ingredienti e scongiurare errori che rischiano di rendere l’outfit finale freddo e un po’ spoglio. Per non sbagliare, ecco 5 consigli per rendere accoglienti gli spazi dosando opportunamente tessili dagli accenti naturali con colori dalle tinte neutre, abbinate ad arredi in legno dall’effetto materico.

Tonalità neutre abbinate ad accenti di colore

il Décor dello stile nordico è famoso per gli accostamenti cromatici puliti e raffinati. Questo si traduce nella ricerca di tinte che partono dal bianco ed esplorano tonalità neutre come il “Brave Ground” (Color Futures 2021).

Per evitare che l’uniformità cromatica renda l’ambiente spoglio e anonimo è opportuno creare dei contrasti. Giocando ad esempio sul bilanciamento del bianco e del nero. Oppure ravvivando gli spazi con tenui accenti di colorePer il rivestimento di sedie e poltrone puoi optare per tonalità delicate Trust Colours o spaziare dal rosa Expressive agli spettri del blu Earth Colours. Per la tinteggiatura delle pareti puoi osare con accenti di colori più audaci da abbinare al bianco o al legno, ma senza esagerare.

Crea arredi su misura pratici e funzionali

Se ami l’ordine e sei attratto dagli ambienti con arredi disegnati su misura, poco ingombranti ma allo stesso tempo pratici e funzionali, allora lo stile nordico fa proprio al caso tuo. Via libera a geometrie minimal e ben definite con linee pulite dove le forme squadrate si fondono ai tratti più armonici degli oggetti dalle dalle forme curvilinee.

Per rendere gli spazi flessibili e funzionali è opportuno dotare la casa di arredi multitasking: librerie, pareti attrezzate e divani letti, che rendono questo stile perfetto anche per gli appartamenti più piccoli.

Abbina mobili in legno a texture calde

Nello stile scandinavo, in aggiunta alle tappezzerie di design, il legno è uno strumento efficace per creare atmosfere calde e giochi prospettici. Con l’aiuto di questo materiale si può conferire alle stanze più struttura. Inoltre, le caratteristiche venature del legno danno ritmo e calore agli ambienti.

Nonostante questo stile si amalgama meglio con tonalità più chiare, le tipologie del legno più scure, se opportunamente dosate, sono ben accette quando si accostano a trame di tessuti morbidi come la lana o il lino.

Osa con accessori tessili e carte da parati

Un’altra caratteristica dello stile scandinavo è rendere gli spazi accoglienti con gli accessori tessili. Il rigore e il calore di questi arredi sono dovuti alla necessità dei popoli nordici di rendere più piacevole il tempo trascorso in casa, a causa delle rigide temperature del nord Europa,

Coperte e cuscini, da abbinare al classico  divano grigio, portano calore e intimità nelle stanze. Tappeti dalle raffinate geometrie creano interessanti giochi prospettici se ben combinati con il patchwork  dei diversi materiali. Come, ad esempio, i rivestimenti in pelle su cui si poggiano plaid “pellicciosi” a contrasto con ruvidi intrecci di tessuti più grezzi. Non esiste una ricetta giusta, Tutto è concesso, purché contribuisca a creare un ambiente accogliente, confortevole e rilassante.

 Japandi: la nuova tendenza home decor

Sintesi perfetta tra lo stile scandinavo e il minimalismo giapponese, il Japandi è la tendenza di arredo del momento. Con le sue linee semplici e rigorose è stato menzionato dal rapporto annuale pubblicato da Pinterest sulle tendenze in forte crescita per il 2021.Come si intuisce dal nome, è una combinazione intrigante che collega l’eleganza, a volte fredda, dello stile nipponico con quella nordica, calda e austera. Mix visibile anche nelle palette cromatiche: se gli interni scandinavi tendono ad essere neutri, i colori giapponesi sono molto più vivaci.

Quello che rende il Japandi la nuova frontiera del minimalismo sono le linee semplici e rigorose, l’attenzione ai processi artigianali e l’eccellenza nella lavorazione dei materiali. Tutti questi aspetti regalano agli ambienti uno stile senza tempo che resiste a mode e tendenze del momento.

0 commenti

Scrivi un commento